Home » Arte e Cultura » Palazzi, Ville e Castelli » Fortezza Spagnola

Ville&Castelli


Fortezza Spagnola


Il forte fu costruito nella città di L'Aquila nel 1534 per volere del governo spagnolo che affidò la progettazione all'architetto Pirro Aloysio Scrivà. Per la realizzazione fu necessario smantellare letteralmente 6 colline per ricavarne pietre. La città ribelle, fu costretta a versare una tassa di 100.000 ducati annui per la realizzazione di questa fortezza a carattere decisamente politico e militare. L'imponente costruzione aveva una duplice funzione: era infatti un baluardo del cammino spagnolo nell'estremo confine settentrionale del regno di Carlo V ed inoltre controllava l'asse viario di percorrenza della lana che collegava Napoli a Firenze.


Il forte a pianta quadrata con bastioni angolari detti lanceolati per la loro forma pentagonale, raccordati alle cantine da un doppio orecchione semicilindrico. La struttura esterna si innalza a scarpa con mura spesse fino a 10 metri al piano di fondazione. Intorno al forte si trova un fossato, largo di media 23 metri e profondo 14 metri dal piano stradale attuale. Il ponte in pietra di collegamento presenta quattro campate di cui l'ultima sostituisce l'originale tavolato a ribalta in legno.



La scala d'accesso al livello di seminterrato presenta gradini con laterizi orientati a spina di pesce e cordoli in pietra che servivano a frenare gli zoccoli dei cavalli. Adiacente alla scalinata si trova un ambiente che era adibito a polveriera: infatti in origine non esisteva la porta che attualmente permette l'ingresso al fossato. Nel 1567 gli aquilani ottennero di essere sollevati dal pagamento delle tasse al governo spagnolo, subito furono bloccati i lavori di completamento del forte ed esso rimase parzialmente incompiuto. Infatti i corridoi, lunghi più di 50 metri e larghi almeno 4 metri, sono soltanto 3 (manca il lato sud-ovest); essi permettevano ai soldati di spostarsi con facilità con carri e cannoni in caso di guerra.

( Fonte it.geocities.com)



Link
Scheda Info  

Schede informative: ItaliaMappe.it

Contatti

Indirizzo: via Castello L' Aquila  67100  (AQ)


Percorsi Turistici Nei Dintorni...

- In Viaggio con l'Arte

Abruzzo, Sulmona, Roccaraso & Castel di Sangro

In questo itinerario partiamo dalla città situata al centro della Val Peligna.

Province: L' Aquila

- La Natura in Penisola

Itinerari Naturalistici in Abruzzo

Il territorio regionale abruzzese è disseminato di numerose e suggestive emergenze naturali di eccezionale valore che non sempre sono inserite all'interno della perimetrazione...

Province: L' Aquila - Teramo - Chieti

- Vacanze Sportive

Turismo equestre, una vacanza in Abruzzo a cavallo

L’Abruzzo, per il numero di parchi naturali e per la varietà degli ambienti, offre molte possibilità a chi vuole trascorrere una vacanza a cavallo, in modo di poter godere...

Province: L' Aquila - Teramo

- In Viaggio con l'Arte

Fiabesco Paesaggio d' Abruzzo..

Un intenso fine settimana (o 5 giorni) in cui spicca il connubio tra arte e ambiente: fiabesco paesaggio d'Abruzzo e emozionanti monumenti della storia.

Province: L' Aquila

- Seguendo la Storia

Ripatransone, il borgo marchigiano con il "vicolo più stretto" d' Italia

Siamo, con precisione, nella cittadina che si è aggiudicata la nomea di ‘Belvedere del Piceno’, proprio grazie alle sue peculiarità e caratteristiche morfologiche.

Province: L' Aquila - Ascoli Piceno - Ancona - Macerata

Cerca

Newsletter

Iscriviti alla Newsletter di Tesori D'Italia Magazine

Iscriviti

Mappe Interattive

Cerca Città:

Cerca Punti d'Interesse