Home » Arte e Cultura » Musei e Mostre » Museo di Mineralogia

Museo Naturalistico


Museo di Mineralogia


Il Museo di Mineralogia, istituito nel 1801, ha sempre avuto come sede l'antica Biblioteca del Collegio Massimo dei Gesuiti, in Via Mezzocannone 8, allestita tra il 1688 e il 1700, opera dell' "insignis faber lignarius" il gesuita Corrado Guden, e lasciata libera alla fine del 1700. Alla fine del XVIII secolo, Ferdinando IV di Borbone e Maria Carolina sollecitarono studi mineralogici, connessi ai giacimenti europei, finalizzati allo sfruttamento delle risorse minerarie del Regno di Napoli. A tale scopo nel 1789 venne bandito un concorso per studiosi di Mineralogia; i campioni, raccolti in Transilvania, Galizia, Boemia, Germania, Isole Britanniche, Isole Orcadi ed Islanda, costituirono l'ossatura dell'attuale patrimonio mineralogico. Il Museo, inaugurato da Ferdinando IV di Borbone il 28 marzo 1801, ebbe una continua evoluzione fino a raggiungere il massimo prestigio scientifico nel 1845, anno in cui fu scelto come sede del VII Congresso degli scienziati italiani.


Nel 1848 nel Salone Monumentale furono tenute le riunioni della Camera dei Deputati, allorché Ferdinando II concesse la Costituzione. Nel 1860 fu sede del seggio elettorale per la votazione sull'annessione al Regno d'Italia. A. Scacchi, nominato direttore nel 1884, diede un notevole impulso alle ricerche di mineralogia regionale ed in particolare sul Vesuvio, acquistando la collezione privata dell'abate T. Monticelli, che aveva iniziato su basi scientifiche lo studio della mineralogia vesuviana. Tale collezione, arricchita dallo Scacchi, divenne la Collezione Vesuviana, unica al mondo nel suo genere.

Le collezioni furono quasi integralmente salvate dalle devastazioni belliche, grazie agli interventi dei Proff. Scherillo e Parascandola, che negli anni cinquanta con la collaborazione del Prof. Franco, diedero inizio all'opera di riorganizzazione e di risistemazione del Museo, terminata 10 anni più tardi con la inaugurazione avvenuta 1'11 ottobre 1960 in concomitanza del VII Congresso della Società Italiana di Mineralogia e Petrologia.

( Fonte www.inaples.it)



Link
Conoscere Napoli  

Schede informative: ItaliaMappe.it

Contatti

Indirizzo: Via Mezzocannone 8, NAPOLI  80100  (NA)
Tel. 081.2535163


Percorsi Turistici Nei Dintorni...

- Viaggi senza Barriere

Per le vie dell'arte

Napoli è una città di contrasti, talvolta di paradossi. Ci sono quartieri medioevali che conservano il rituale dei mercati d'epoca mentre altri si differenziano già a partire...

Province: Napoli

- Seguendo la Storia

Neapolis greco-romana

Neapolis non era una città guerriera, ma dovette presto difendersi da due scomodi vicini determinati ad espandere verso sud il proprio dominio..un viaggio fra le mura dell'antica...

Province: Napoli

- Seguendo la Storia

Pompei e il Vesuvio

Un'emozionante escursione alla scoperta della storia: sarete proiettati indietro di più di 2000 anni, in una città così antica eppure così moderna, rimasta immortalata nella...

Province: Napoli

- Seguendo la Storia

Il Triangolo Magico

Percorso esoterico tra fascino e misteri celati...

Province: Napoli

Cerca

Newsletter

Iscriviti alla Newsletter di Tesori D'Italia Magazine

Iscriviti

Mappe Interattive

Cerca Città:

Cerca Punti d'Interesse